Roscón de Reyes – Dolce tipico dell’Epifania

Il "Roscón de Reyes" è un dolce tipicamente natalizio che forma parte della tradizione del Natale spagnolo e si consuma abitualmente nel giorno dell’arrivo dei tre Re Magi, il 6 gennaio. È motivo e occasione per riunire tutta la famiglia e passare alcune ore di diversione in compagnia.
Roscón de Reyes

Dolce tipico dell’Epifania: Roscón de Reyes

Il “Roscón de Reyes” è un dolce tipicamente natalizio che forma parte della tradizione del Natale spagnolo e si consuma abitualmente nel giorno dei Re Magi, il 6 Gennaio. È motivo e occasione per riunire tutta la famiglia e passare alcune ore di diversione e buon cibo.

Questo dolce è praticamente un biscotto elaborato con farina, zucchero, uova y altri ingredienti quali scorza d’arancio, di limone, frutta candita, mandorle e zucchero a velo. Rispetto l’antichità ora possiamo trovare questo dolce anche farcito con crema, panna o cioccolato.

La ricetta indicata per 8 persone:

Ingredienti:

4 Uova, un cucchiaio di lievito per dolci, 400 grammi di farina, 100 gr di zucchero, 100 gr di burro, un pizzico di sale, 250 ml di latte, scorza di limone, canditi e mandorle per la decorazione.

Preparazione:

Impastate il lievito con mezzo bicchiere di latte e 100 gr di farina e fate riposare per qualche ora sotto un panno umido. Disponete la farina nel piano di lavoro e aggiungete le uova e lo zucchero, il sale e il latte rimasto, oltre che alla scorza di limone, il burro e l’impasto con il lievito precedentemente preparato.

Una volta ottenuto una massa omogenea ed elastica, dategli forma e copritelo con un panno e lasciatelo riposare per circa due ore.

La tradizione vuole che inseriate all’interno della massa un “regalino” e una “fava”. Leggi l’articolo che descrive questa tradizione.

Mettiamo la massa in una teglia per ciambelle imburrata e infarinata e una volta pennellata la superficie della massa con del latte introduciamo il tutto nel forno caldo, 160 gradi circa, per una ventina di minuti.

Spolverate il risultato con zucchero a velo e decoratela a piacimento con la frutta candita, mandorle e quant’altro.

Questo un video che può aiutare nella realizzazione del “Roscón de Reyes”

Curiosità

La persona che trova il “regalino” mentre mangia la sua porzione di dolce sarà incoronato Re/Regina per tutto il giorno, invece chi trova la “fava” dovrà incaricarsi di pagare il dolce. Se leggete il finale dell’articolo “Chi porta i doni? I Re Magi o Babbo Natale” sarà possibile capire da dove arriva questa tradizione e il cambio semantico che ha ricevuto.

 

Condividi con i tuoi amici:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I mercati ordinari di Valencia offrono un prodotto alimentare fresco e ben presentato

I mercati ordinari, contraddistinti da strutture importanti e funzionali, offrono ai loro clienti il miglior prodotto alimentare fresco, con un rapporto diretto con il consumatore. Molti i quartieri di Valencia che possiedono il loro mercato coperto, logicamente quello che richiama più l’attenzione è il Mercato Centrale per la sua storia e per la sua struttura.

Terminologia della festa
Conoscere Las Fallas

Terminologia della festa

La terminologia utilizzata durante la festa Las Fallas, ma anche utilizzata quotidianamente dai valenciani durante l’intero anno, è curiosa e interessante, avendo a che fare con due lingue, il castigliano e il valenciano.

Dove mangiare la paella a Valencia
Guida Italiana Valencia

Dove vanno i valenciani a mangiare la paella? Dove mangiare la paella a Valencia?

Uno dei quesiti che più vengono formulati è in quali strutture, in quali ristoranti è possibile assaggiare e provare una paella ben fatta, che rispetti le caratteristiche che la tradizione di questo piatto impone. Il turismo in città sta aumentando e purtroppo una delle conseguenze è che molti locali non offrono la qualità che dovrebbero, soprattutto quando parliamo di piatti tipici valenciani, Molte volte si ricorre ad adattamenti che fuoriescono dalla tipicità gastronomica.

Empadronamiento a Valencia
Documenti in regola

Che cos’è e come ottenere il Empadronamiento

Il empadronamiento è il documento con il quale si certifica il domicilio di una persona fisica in un determinato comune all’interno del territorio spagnolo. È un documento fondamentale per molti tramiti burocratici, tra cui la richiesta degli aiuti sociali, per iscrivere i figli a scuola, per richiedere l’assistenza sanitaria, etc.