Arrivare a Valencia via mare

Nave

Per chi voglia raggiungere Valencia e ha paura di volare o non se la sente di guidare per più di 1000 km, o più semplicemente è un amante del mare e vuole fare un viaggio alternativo, c’è un’altra opportunità, la Nave.

Con partenze a giorni alterni durante gran parte dell’anno e diarie nei mesi estivi, dai porti di Genova, Livorno, Civitavecchia e adesso anche da Porto Torres sono disponibili dei traghetti grandi e confortevoli.

Con una navigazione della durata di circa 18-20 ore si può raggiungere il porto di Barcellona e di lì con un bus o un treno in circa 3-4 ore si arriva a Valencia. Il porto di Valencia, infatti, non ha collegamenti diretti per l'Italia per il traffico di passeggeri, ma solo per le isole Baleari (Ibiza, Mallorca, Menorca, Formentera) e per il Marocco. Diverso è il caso del trasporto merci, per cui ci si può informare presso la pagina web ufficiale del porto di Valencia.

Arrivare a Valencia via mare.

Le compagnie navali “Grandi Navi Veloci” (da Genova) e “Grimaldi Lines” (da Civitavecchia, Livorno e Porto Torres) offrono questo servizio.

La stazione dei treni di “Barcellona-Sants” e di “Barcellona norte” per quanto riguarda gli autobus, sono facili e vicine da raggiungere dal terminal traghetti, con la metro o con un semplice taxi, ci si arriva in 10 minuti. Questo se non si è partiti con la propria auto a seguito. Nel caso contrario, appena usciti dal porto di Barcellona, c’è l’imbocco della tangenziale (ronda litoral) che si collega con l’autostrada AP-7 diretta a Valencia. Le due città distano tra loro solo 350 km.

Uno dei vantaggi più grandi del viaggio via mare è il fatto di poter fare il biglietto anche il giorno stesso della partenza, nelle biglietterie presenti nei porti, senza veder lievitare il prezzo a dismisura come capita per esempio con gli aerei poco prima della partenza.

La disponibilità di posti è abbastanza alta, più sulle tratte da Civitavecchia, Livorno e Porto Torres che su quella di Genova perché da quest’ultima dopo l’arrivo a Barcellona il traghetto prosegue fino a Tangeri (Marocco). Questi traghetti in genere possono trasportare più di mille passeggeri e più di 500 autovetture e non sono quasi mai pieni.

TARIFFE

Il costo del viaggio varia in base alla sistemazione che si sceglie.

La più economica è la poltrona con un costo di circa 70-80 Euro, mentre le cabine da 2, 3 o 4 posti si aggirano sui 130-140 Euro, sempre in base alla stagione turistica in cui ci si trova. Le cabine inoltre sono dotate di bagno e doccia.

Per il trasporto delle autovetture il costo invece parte dai 150-160 euro e varia in base alla lunghezza del veicolo, anche se in bassa stagione non è difficile trovare offerte piuttosto interessanti.

Per verificare disponibilità e prezzi, oltre ad eventuali promozioni si consiglia di consultare le pagine web sopra indicate.

Quindi che dire di più … partendo alla sera dall’Italia, passando la notte con la luna che si rispecchia nel mare e al risveglio, dopo una buona doccia e una buona colazione, ritrovarsi appena dopo pranzo nella piena movida spagnola, sembra proprio un bel viaggio.