Il velodromo di Valencia ‘Luis Puig’ – Appuntamenti mondiali con ciclismo e atletica indoor

Moderno padiglione sportivo che ospita molte competizioni di atletica e ciclismo a livello mondiale, ma non sono le uniche tipologie di eventi che accoglie.
velodromo di Valencia

Il velodromo di Valencia “Luis Puig” è un’installazione polivalente per ospitare differenti eventi, sportivi e musicali, dal ciclismo all’aerobica, da concerti a spettacoli circensi. Ha ospitato eventi internazionali e possiede una gran pianificazione sportiva. Il velodromo è anche sede della “Federación de Ciclismo de la Comunidad Valenciana” (FCCV).

Fu inaugurato in diverse fasi, nell’estate del 1992 per celebrare il “Campionato del mondo di ciclismo in pista”. Conclusa questa competizione fu costruita la copertura, ufficializzando l’apertura nel novembre dello stesso anno.
Nel 1994 venne completata la terza e ultima fase della sua realizzazione con la costruzione nell’interiore di una pista di atletica da 200 metri di corda, che nel febbraio 1995 ospitò il “Campionato di Spagna in pista coperta” e tre anni dopo fu scenario del “Campionato Europeo in pista coperta”.

Velodromo di Valencia “Luis Puig” – Eventi sportivi di livello mondiale

Nel 2008 si celebrò con grande esito il “Campionato del Mondo in pista coperta”. Nell’occasione fu migliorato l’isolamento termico, l’installazione elettrica e acustica, e apportato decisivi miglioramenti alla copertura. Ora grazie ad un lucernario è possibile gestire la diffusione della luce naturale all’interno del velodromo.

Il velodromo di Valencia “Luis Puig” possiede un’altezza di 37 metri, occupa una superficie di 12mila metri quadrati e ha una capacità di 6mila spettatori. A parte l’anello, la pista di atletica di 200 metri, al suo interno possiamo trovare una zona adibita all’allenamento e riscaldamento per quanto riguarda l’atletica, una palestra e una sala per la ginnastica di mantenimento.

Oltre ad ospitare eventi a livello mondiale di ciclismo su pista e di atletica, il velodromo è utilizzato anche per altri avvenimenti, come mondiali di ballo, congressi internazionali di aerobica, concerti musicali di gruppi internazionali, importanti spettacoli circensi acrobatici e molti altri ancora.

Roscón de Reyes
Piatti tipici e bevande tipiche

Roscón de Reyes – Dolce tipico dell’Epifania

Il “Roscón de Reyes” è un dolce tipicamente natalizio che forma parte della tradizione del Natale spagnolo e si consuma abitualmente nel giorno dell’arrivo dei tre Re Magi, il 6 gennaio. È motivo e occasione per riunire tutta la famiglia e passare alcune ore di diversione in compagnia.

MUVIM - Museo illustrazioni
Musei ed esposizioni

MUVIM – Illustrazioni

Inaugurato nel 2001 il MUVIM, museo dell’Illustrazione e della Modernità, offre un’esposizione permanente, dove viene proposto un percorso all’interno della cultura occidentale, dal medioevo fino ai nostri giorni. In base alle stagioni e agli eventi organizzati a Valencia, sono le esposizioni temporanee ad attirare moltissimi visitatori.

Uva a Capodanno - Nochevieja
Curiosità di Valencia - Lo sapevate che?

La tradizione dei chicchi d’uva a Capodanno

Una delle tradizioni più seguite dal popolo spagnolo avviene durante “nochevieja”, l’ultimo giorno dell’anno, il 31 dicembre. La tradizione vuole che si lasci l’anno vecchio e si riceva quello nuovo, mangiando dodici chicchi d’uva al ritmo dei dodici rintocchi di campana che segnano la mezzanotte del 31 dicembre.

Costituzione spagnola
Cenni di storia e geografia di Valencia

Storia della Costituzione spagnola

La storia costituzionale della Spagna è molto varia perché ha dovuto trascorrere dentro differenti “norme basiche”. La Costituzione del 1978 è l’unica che è stata redatta da una commissione e l’unica che il popolo spagnolo ha approvato con un referendum per maggioranza.