Cortes Valencianas

L’attività principale della “Cortes Valencianas” è quella di legiferare tramite i propri parlamentari e di gestire le diverse istituzioni che rispondono a questo organismo. Lo Statuto d’Autonomia della Comunità Valenciana ne regola le funzioni e composizione.
Cortes Valencianas

La “Cortes Valencianas”, in valenciana “Les Corts” o “Corts Valencianes”, è la istituzione che possiede il Potere Legislativo della Generalidad Valenciana, della Comunità Valenciana. Rappresenta i valenciani attraverso i suoi parlamentari scelti con suffragio universale diretto, libero e segreto. La sua sede è il Palazzo “de Benicarló”, conosciuto anche come il palazzo “de los Borja”, e si trova tra Plaza de la Virgen, da cui dista poche decine di metri, ed i giardini del Turia.

Lo Statuto d’Autonomia della Comunità Valenciana approvato nel 1982, riformato e riapprovato nel 2006, si limita a indicare la composizione della “Cortes Valencianas”, i principi fondamentali del sistema elettorale, le funzioni ad esse corrispondenti, e delinea un quadro generale dello statuto dei deputati. È il regolamento della “Cortes Valencianas” che regola l’organizzazione e il funzionamento dell’Istituzione.

Se volete conoscere il regolamento in vigore in questo momento seguite questo collegamento, altrimenti se volete dare un’occhiata allo Statuto d’Autonomia della Comunità Valenciana seguite quest’altro link (documento PDF) o consultandolo direttamente dal BOE, Boletín Oficial del Estado, praticamente la Gazzetta Ufficiale Italiana.

Cortes Valencianas Sala Pinazo
Fonte della foto: Sito ufficiale Cortes

Il nome dell’istituzione, “Cortes Valencianas”

Come abbiamo visto nell’articolo dedicato alla “Generalidad valenciana”, la “Cortes Valenciana” è così denominata per recuperare un nome che ha segnato la storia di Valencia, ma questo non comporta la rappresentazione o assunzione delle funzioni della “Cortes” storica. Quella si organizzava attraverso tre grandi ramificazioni, quella ecclesiastica, quella militare e quella cittadina (dei Municipi) e possedeva funzioni completamente differenti da quelle attuali e contemporanee.

Stemma Cortes Valencianas Logo Cortes Valencianas

Attualmente l’emblema della “Cortes Valencianas” corrisponde a quello antico della “Generalidad Valenciana” che è possibile ancora trovare sotto forma di scultura in alcuni palazzi che hanno ospitato in passato il potere amministrativo e legislativo della città.
L’antico emblema era composto da tre figure: San Giorgio, che rappresentava il patrimonio militare e nobile, la Vergine che rappresentava il braccio ecclesiastico, e l’Angelo Custode che rappresentava le città.
San Giorgio è rappresentato a cavallo colpendo un drago con la sua lancia, la Vergine appare con il Bambino in braccio e l’Angelo Custode lo si vede portando lo stemma medievale della città, della Corona Aragonese.

Le funzioni principali della “Cortes Valencianas”

  • Funzione legislativa

    Questa funzione consiste nell’approvazione di norme giuridiche di efficacia generale che integrano il primo livello gerarchico dell’ordinamento giuridico, dopo la Costituzione e lo Statuto d’Autonomia.
    L’iniziativa legislativa corrisponde al “Consejo de la Generalidad”, ai deputati, ai gruppi parlamentari, ai cittadini in accordo con lo che stabilisce la Legge d’iniziativa legislativa popolare y della propria “Cortes Valencianas”.
    Se la iniziativa legislativa ha origine dal “Consiglio” riceve il nome di “progetto di Legge”, mentre quando la iniziativa parte da qualsiasi altro soggetto, distinto dal Governo, si denomina “proposta di Legge.”

  • Funzione di controllo e impulso

    La “Cortes Valencianas” possiede molta importanza nel momento della formazione e della cessazione del Governo della Comunità, del “Consejo de la Generalidad Valenciana”. Quest’ultimo deve rispondere alla sua gestione politica quotidiana davanti alla “Cortes”.

  • Funzione finanziaria

    La funzione finanziaria e di bilancio comporta l’approvazione di tutte le spese e le entrate della Generalidad Valenciana. Formalmente, questa attività si manifesta attraverso le leggi e, essenzialmente, attraverso la legge di bilancio della Generalidad Valenciana, che è il testo giuridico che riflette tutte le entrate e le spese che il governo valenciano prevede di realizzare in un anno.

Sala de Comissiones - Cortes
Fonte della foto: Sito ufficiale Cortes

Nel sito web ufficiale della “Cortes Valencianas” è possibile approfondire e apprendere i dettagli di questo organismo. Consigliamo la lettura dell’articolo dedicato all’edificio che alberga questa gran istituzione, il palazzo “de los Borja”, per conoscerne le peculiarità e poter concertare una visita guidata al suo interno.

Vacanze con i figli - Paola Marmo
Servizi turistici

Paola Marmo – Servizi per famiglie e gruppi, vacanze con i figli

Viaggiare a Valencia con dei bimbi può risultare rilassante ed interessante grazie anche ai servizi che persone come Paola riescono ad offrire. Far trascorrere ai propri figli qualche ora con Paola possiede doppio beneficio, per i bimbi poter giocare ed imparare e per i genitori poter dedicarsi al riposo o ad alimentare la relazione di coppia.

Giardini de Parcent - Guida Valencia
Giardini e parchi

Giardini di Parcent

I giardini de Parcent si trovano nella Plaza Juan de Vilarrasa e sono situati nello spazio che un tempo fu del Palazzo “de Parcent”, demolito nel 1960. Del palazzo rimane solo l’entrata, un arco in pietra. Curiose le 4 fontane circolari presenti ai 4 angoli del giardino.

Cattedrale di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Cattedrale di Valencia

La Cattedrale sorge in un luogo che già apparteneva nel passato ad un tempio romano e poi ad una moschea musulmana. Un insieme di stile Barocco, Gotico e Romanico. La sua costruzione è cominciata tra il 1276 e il 1288 e terminata nel 1354.

Arroz de Valencia - Denominazione d'Origine
Enti ed istituzioni valenciane

Denominazione d’Origine “Arroz de Valencia”

Necessaria per garantire il controllo e la certificazione della produzione e commercializzazione delle varietà di riso coltivate all’interno della Comunità Valenciana, la Denominazione d’Origine “Arroz de Valencia” si basa sulle norme dettate dal Consiglio Regolatore e approvate dal Ministero dell’Agricoltura tramite la Comunità Autonoma.

Complesso architettonico di Valencia
Città delle Arti e delle Scienze

Complesso architettonico di Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, complesso architettonico dell’architetto Calatrava, è un punto di riferimento internazionale e simbolo del turismo culturale della Comunità Valenciana. Sorprende per la sua architettura e per la sua grande capacità di divertire ed insegnare.