Sovvenzioni Covid19 – Valencia per le attività economiche

Sovvenzioni Covid19

Questo il comunicato di “ValenciActiva” dell’assesorato della formazione e occupazione del Comune di Valencia.

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE: DAL 1 APRILE AL 4 MAGGIO

Lo scopo della sovvenzione RE-ACTIVA VALÈNCIA è quello di alleviare e agire immediatamente, in considerazione delle conseguenze derivanti dalla crisi economica causata da COVID-19, e di dare impulso all’attività economica nel Comune di Valencia, fornendo liquidità alle aziende della città per aiutarle ad adempiere ai loro obblighi commerciali, mantenere l’attività e l’occupazione e ammortizzare la drastica riduzione del reddito.

L’obiettivo è quello di tutelare l’interesse generale dei cittadini di Valencia, dando sostegno ai lavoratori autonomi, alle micro e alle piccole imprese, al fine di minimizzare l’impatto della crisi economica causata da COVID-19 e di garantire che, una volta terminato l’allarme sanitario, vi sia una riattivazione dell’economia della nostra città nel più breve tempo possibile, agendo direttamente sui singoli e sulle aziende più colpite.

Seguite i link per scaricare i pdf ufficiali:

Leggete bene  i documenti, soprattutto le basi del programma ufficiale che riporta anche la forma di presentazione. Le richieste saranno molte e perciò al minimo errore si verrà scartati.

Nella speranza possa essere di aiuto a molti ci auguriamo di poter uscire tutti assieme da questa situazione.

¿Ya se puede salir?

Por fin una página web que aclara las dudas que mucha gente tiene.
¡Léela con atención!
www.yasepuedesalir.com

Il contributo è dotato di un importo complessivo di 3.760.000 euro, per conoscere i dettagli riguardo come verrà  distribuita la somma consigliamo di seguire il collegamento che vi porterà alla pagina ufficiale della sovenzione  e suggeriamo di dare una letta anche alla pagina pubblicata nel sito del Comune di Valencia.

 

 

Rent a bike a valencia
Arrivare e Muoversi a Valencia

Rent a Bike a Valencia

I molti km di pista ciclabile che la città offre e la caratteristica di essere completamente plana, fanno sì che visitare Valencia in bicicletta sia divertente e salutare nello stesso tempo. Informazioni utili per come muoversi a Valencia.

Spazi e aree verdi
Cultura e Turismo di Valencia

Gli spazi e aree verdi non mancano nella città di Valencia

Passeggiare nei giardini, giocare con i bimbi nei parchi, rilassarsi sdraiati nel verde, eseguire attività sportive o leggere un libro in mezzo alla natura, sono diverse le attività che la città permette di fare grazie ai suoi molti spazi verdi.

Alessandro Girardi - Guida turistica a Valencia
Servizi turistici ufficiali

Alessandro Girardi: Guida turistica a Valencia

Visitare la città con una guida ufficiale risulta positivo in quanto è possibile ottenere informazioni curiose e simpatiche, oltre che culturalmente interessanti. Alessandro Girardi è una guida turistica a Valencia, preparata e che può essere di grande utilità durante la propria permanenza in città.

Origine della mascletà
Las Fallas di Valencia

L’origine della mascletà – Lo spettacolo pirotecnico per antonomasia

La mascletà è uno spettacolo pirotecnico fondamentalmente diurno e principalmente terrestre. Consiste in una sequenza di esplosioni controllata e programmata. Suddiviso in diverse fasi che possiedono ritmo e potenza crescente fino ad arrivare al gran finale, un’apoteosi di rumore e fumo che inebria i presenti e che appartiene alla cultura pirotecnica di ogni valenciano.

Mercato Centrale - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Mercato Centrale, luogo emblematico per Valencia

Uno degli edifici che più attira l’attenzione dei visitatori, grazie alle decorazioni interne ed esterne che possiede. La struttura in ferro, le vetrate colorate, le ceramiche e le piastrelle smaltate utilizzate per gli ornamenti, fanno sì che risulti impossibile non rimanere abbagliati dalla sua bellezza.

Fontana di Nettuno - Fontane di Valencia
Fontane di Valencia

Fontana di Nettuno

La fontana che rappresenta Nettuno si trova nella Plaza Alfonso el Magnanimo all’interno dei giardini “El Parterre”. Quest’opera scultorea di Antonio Ponzanelli, nel 1818 fu portata nei giardini della Glorieta dai giardini di Pontons e installata nel 1860 nella sua posizione attuale.

Potrebbe interessarti anche: