36esima edizione “San Silvestre” di Valencia – Gara podistica popolare

La "San Silvestre" di Valencia colora le vie del centro della città. In molti corrono in maschera trasformando questa gara, non competitiva, in una delle più divertenti e simpatiche dell'organizzazione podistica annuale.
San Silvestre di Valencia - 2019

Organizzata dall’Assessorato dello sport e dalla Fondazione sportiva municipale, il giorno 30 dicembre si terrà la famosa corsa di “San Silvestre” di Valencia, giunta alla sua 36esima edizione.
In collaborazione con la società sportiva “Sociedad Deportiva Correcaminos” e il centro commerciale “El Corte Inglés” l’importo totale, ricavato dalle iscrizioni alla corsa, verrà donato all’Associazione AFAV (Asociación Familiares Alzheimer València).

Una gara classica del periodo natalizio, tra presepi, mercatini d’artigianato, spettacoli circensi e parchi d’attrazione, si trova il tempo ed il piacere per correre divertendosi. Un appuntamento colorato, dove la fantasia trova il suo spazio perché si corre vestiti in maschera. Famiglie intere e gruppi di amici si danno appuntamento per salutare il 2019 con un appuntamento podistico divertente e spassoso.

Questo un video dell’edizione precedente:

Manifesto della San Silvestre di ValenciaLa gara podistica consiste in un tragitto di 5300 metri, con partenza alle ore 20.00 davanti alla stazione centrale dei treni e arrivo in plaza Ayuntamiento, ed è suddivisa in due categorie, quella competitiva (limitata a 400 dorsali) e quella non competitiva (limitata a 17 mila dorsali).

Non perdetevi l’iscrizione alla “San Silvestre” di Valencia

Per la categoria non competitiva ci si può iscrivere fino al 30 di dicembre alle ore 18, oppure fino ad esaurimento dorsali, presso il reparto sportivo all’interno dei centri commerciali “El Corte Inglés”. Costo dell’iscrizione 1 euro.

Questo l’articolo all’interno del sito ufficiale della Fondazione sportiva municipale e seguendo questo collegamento potrete visualizzare le basi della gara. 

Buon fine 2019

Condividi con i tuoi amici:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Noleggio bici a Valencia
Consigli pratici

Noleggio bici a Valencia: mappa delle piste ciclabili

I molti km di pista ciclabile che la città offre e la caratteristica di essere completamente plana, fanno sì che visitare Valencia in bicicletta sia divertente e salutare nello stesso tempo. Informazioni utili per come muoversi a Valencia.

Complesso architettonico di Valencia
Città delle Arti e delle Scienze

Complesso architettonico di Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, complesso architettonico dell’architetto Calatrava, è un punto di riferimento internazionale e simbolo del turismo culturale della Comunità Valenciana. Sorprende per la sua architettura e per la sua grande capacità di divertire ed insegnare.

Basilica San Vicente Ferrer

Adiacente al convento dell’ordine dei Domenicani, la chiesa fu costruita agl’inizi del 1900 in stile neogotico e dedicata al Patrono di Valencia, San Vicente Ferrer, nato nela medesima città ma morto a Vannes in Francia. La Basilica con la guerra civile fu daneggiata e fu oggetto di saccheggi.

Chiesa San Martino

Dichiarata Monumento Storico Nazionale nel 1983, la chiesa di San Martino è costruita nel luogo di una delle dieci moschee che possedeva la città di Valencia al momento della conquista da parte di Re Giacomo I d’Aragona. Realizzata tra il 1372 e il 1401.

Palazzo di Giustizia - Tribunale Supremo
Monumenti e luoghi di interesse

Palazzo di Giustizia – Tribunale Superiore

Attualmente il palazzo è la sede del Tribunale Superiore della Giustizia, massimo organo del potere giudiziario della Comunità Valenciana. Alle sue origini, costruito tra il 1758 e il 1802, l’edificio ospitava servizi doganali e nel 1828 venne convertito in fabbrica di tabacco, funzione che continuò fino al 1914.