Giardini di Parcent

I giardini de Parcent si trovano nella Plaza Juan de Vilarrasa e sono situati nello spazio che un tempo fu del Palazzo “de Parcent”, demolito nel 1960. Del palazzo rimane solo l’entrata, un arco in pietra. Curiose le 4 fontane circolari presenti ai 4 angoli del giardino.
Giardini de Parcent - Guida Valencia

I giardini di Parcent, che occupano praticamente tutta la piazza in cui si trovano, non furono realizzati come adorno urbanistico, bensì per occupare lo spazio che si era creato a causa della demolizione dell’omonimo edificio, palazzo del Conte di Parcent. Ci troviamo nelle vicinanze del mercato centrale e della chiesa dei “Santi Giovanni”.

I giardini nel luogo dell’omonimo palazzo

Il palazzo di Parcent fu costruito al tempo di Re Carlo III, nel XIII secolo in stile neoclassico, dalla famiglia di aristocratici Cernesio di origine italiana. La famiglia ereditò la casa del Conte di Parcent, nel XVII secolo, e nel tempo acquisì diversi immobili limitrofi, tanto da arrivare ad ottenere praticamente la superficie occupata ai giorni nostri dai giardini. Il palazzo, una volta realizzato, diventò uno dei più grandi della città e possedeva al suo interno due cortili.

Questo palazzo era famoso perché ospitò Giuseppe Bonaparte nell’agosto del 1812 e altre illustri famiglie reali europee. Nei suoi ultimi anni, il palazzo aveva perso tutta la sua grandezza aristocratica, ed era utilizzato come residenza privata e sede di alcune attività commerciali. Nel 1960 si decise di demolire il palazzo e di utilizzare alcuni elementi architettonici per decorare i “futuri giardini”. L’elemento più evidente fu il grande portone che ora possiamo ammirare come “entrata ai giardini”.

Giardini di Parcent

Le sculture dei giardini di Parcent

Attualmente spiccano quattro fontane circolari posizionate negli angoli dello spazio occupato dai giardini. Ogni fontana raffigura una figura femminile, su un piedistallo, con un animale simbolico ai suoi piedi. Ogni scultura è realizzata in marmo e rappresenta un continente: L’Europa con un cavallo, l’Africa con un leone, l’America con un caimano e l’Asia con un cammello. Le sculture sono state installate nel 1973.

Questa zona della città, ed in particolar modo la piazza che ospita questi giardini, ha un gran futuro davanti a sé. Dopo parecchi anni contraddistinti nell’accogliere diversi problemi sociali legati alla prostituzione e alla droga, si ricomincia a rivalutare la zona. Questo, fortunatamente, anche in prospettiva del gran lavoro di pedonalizzazione che verrà effettuato a poche decine di metri.

Giardini di Parcent

Visto che ci troviamo nelle vicinanze del mercato centrale vi consigliamo di fare una breve passeggiata, quando visiterete il mercato, per recarvi a visitare questi curiosi e peculiari giardini.

macchina a valencia
Arrivare a Valencia

Strade e autostrade per arrivare in macchina a Valencia

Con una macchina, se si arriva da Nord, cioè dalla Francia, bisogna prendere l’autostrada AP-7 direzione Barcellona, poi seguire per Castellón e successivamente per Valencia. Stesso discorso se si arriva da Sud, vale a dire da Almeria, Murcia, Alicante. Se la provenienza è dal centro Spagna, da Madrid, la superstrada da seguire è la A-3.

Complesso architettonico di Valencia
Città delle Arti e delle Scienze

Complesso architettonico di Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, complesso architettonico dell’architetto Calatrava, è un punto di riferimento internazionale e simbolo del turismo culturale della Comunità Valenciana. Sorprende per la sua architettura e per la sua grande capacità di divertire ed insegnare.

San Vicente Mártir
Feste valenciane

San Vicente Mártir – Patrono di Valencia

Il 22 di gennaio, i valenciani celebrano il giorno del loro santo patrone, San Vicente Mártir. Vicente fu un giovane diacono martire a Valencia nel 304 per ordine dell’imperatore Diocleziano. È il Martire più antico di tutta Spagna e oltre ad essere patrone di Valencia, lo è anche di Saragozza e Portogallo.

Fideuà a Valencia
Piatti tipici e bevande tipiche

Fideuá – Piatto nato per una dimenticanza dello chef

Piatto tradizionale della costa del Levante che ha come ingrediente principale il “fideo”, per capirci, uno spaghetto corto. La possiamo trovare di carne o fatta con verdure, ma la più gradita e la più richiesta è quella con frutti di mare.

Despertà - Evento Las Fallas di Valencia
Eventi Las Fallas

Despertà – La sveglia della festa

L’ultima domenica di febbraio comincia con uno degli eventi della Fallas più rumorosi. Alle sette del mattino, dopo avere omaggiato Santa Barbara, patrona dei pirotecnici, vengono scoppiati una quantità impressionante di petardi lanciandoli con forza a terra.

Farmacie di turno a Valencia
Consigli pratici

Farmacie di turno a Valencia, come trovarle

Valencia è fornita di un buon numero di farmacie, ma normalmente quando se ne ha bisogno od è un giorno di festa o è già stata fatta la chiusura serale. Per questi motivi, e per altri ancora, abbiamo bisogno di conoscere quali siano le farmacie di turno, cioè quelle che danno servizio 24 ore, a cui possiamo accedere senza problemi.