MUVIM – Illustrazioni

Inaugurato nel 2001 il MUVIM, museo dell'Illustrazione e della Modernità, offre un'esposizione permanente, dove viene proposto un percorso all'interno della cultura occidentale, dal medioevo fino ai nostri giorni. In base alle stagioni e agli eventi organizzati a Valencia, sono le esposizioni temporanee ad attirare moltissimi visitatori.
MUVIM - Museo illustrazioni

Il mondo delle illustrazioni, come la fotografia, il disegno e le immagini pubblicitarie sono tra le chiavi principali del MUVIM, museo valenciano dell’illustrazione e della modernità.

L’edificio che ospita il MUVIM

L’edificio del museo MUVIM è opera dell’architetto sivigliano Guillermo Vázquez Consuegra, e rappresenta uno dei migliori esempi di architettura contemporanea all’interno della città di Valencia. Si trova nelle vicinanze del mercato centrale, nella zona dietro il palazzo del Comune di Valencia. Condivide il giardino “archeologico”, conosciuto popolarmente come “giardino dell’antico ospedale”, con l’edificio della biblioteca pubblica, che in passato era l’antico “Ospedale Generale”.

Esposizioni permanenti e temporanee

Inaugurato nel 2001 il MUVIM offre diverse esposizioni permanenti, come:

  • “La Aventura del Pensamiento”, cioè “L’avventura del pensiero”, dove viene proposto un percorso all’interno della cultura occidentale, dal medioevo fino ai nostri giorni.
  • “Valencia según el Pare Tosca”, esposizione che si trova nella hall del museo e che presenta un modello plastico di Valencia secondo la mappa disegnata da “Pare Tosca”, gran personaggio storico, matematico, fisico, cartografo, teologo, filosofo, ingegnere e astronomo della città di Valencia
  • “Torre Medieval”, esposizione dei resti archeologici che lo stesso edificio del MUVIM incorpora. Resti di una torre del periodo del dominio arabo a Valencia e che serviva come protezione alla città, non faceva parte della muraglia della Valencia musulmana, ma era una costruzione indipendente.

In base alle stagioni, all’interno del Muvim, sono le esposizioni temporanee ad attirare moltissimi visitatori toccando svariati temi come la tipografia e l’umorismo, l’arte indipendente e la cultura dei diversi popoli del mondo.

Il MUVIM, propositivo riguardo i giovani e l’apprendimento

L’educazione è uno dei temi che sta a cuore al museo, infatti vengono organizzati moltissimi laboratori didattici e programmi interattivi per bambini e ragazzi, che possono servirsi dell’arte per imparare e crescere.
Consigliamo di consultare il sito web ufficiale del museo per conoscere le ultime attività proposte e tenersi aggiornati sull’evoluzione e cambi delle mostre temporanee.

Il perchè del nome Las Fallas
Conoscere Las Fallas

Il perché della denominazione, del nome Las Fallas

L’etimologia della parola valenciana “falla” deriva dal latino “facula”, che significa “torcia”. È interessante ed importante comprendere l’evoluzione del nome Las Fallas, per rendersi conto del significato che possiede oggigiorno questa parola e a che cosa ci si riferisce quando utilizziamo le molte sfaccettature che possiede.

Museo settimana santa
Musei ed esposizioni

Museo Settimana Santa Marittima

Un museo che custodisce il materiale utilizzato per la celebrazione delle processioni e diversi atti che caratterizzano la “Semana Santa Marinera”. Immagini sacre, carri trionfali, abiti e oggettistica che vestono e colorano le diverse confraternite e corporazioni militari. Museo che è anche la sede della Giunta Maggiore che ha il compito di organizzare la festività e divulgare il suo gran significato.

Alessandro Girardi - Guida turistica a Valencia
Servizi turistici ufficiali

Alessandro Girardi: Guida turistica a Valencia

Visitare la città con una guida ufficiale risulta positivo in quanto è possibile ottenere informazioni curiose e simpatiche, oltre che culturalmente interessanti. Alessandro Girardi è una guida turistica a Valencia, preparata e che può essere di grande utilità durante la propria permanenza in città.

9 ottobre - Moros y Cristianos
Eventi da non perdere

9 ottobre – Entrada Moros y Cristianos

Quando sentiamo parlare della “Entrada Moros y Cristianos” s’intende la sfilata che diverse città spagnole organizzano per celebrare il ricordo delle battaglie tra l’impero arabo e l’impero cristiano nel periodo medioevale. Anche Valencia celebra questa memoria e lo fa il 9 di ottobre, nel pomeriggio della giornata della Comunità Valenciana.

Plaza Redonda - Guida Valencia
Piazze di Valencia

Plaza Redonda

La piazza a pianta circolare fu il centro geometrico della città quando fu costruita nel 1837 in uno spazio urbano dedicato al piccolo commercio e alla vendita di carne e pesce. Nel 1950 fu collocata la fontana che oggigiorno possiamo trovare nel centro.