IVAM – Istituto Valenciano di Arte Moderna

L’istituto valenciano, che possiede come fine la ricerca e la diffusione dell’arte moderna, è stato inaugurato nel 1989 ed è suddiviso in otto gallerie destinate alle collezioni del museo e alle esposizioni temporali. Al suo interno vengono organizzate diverse attività didattiche.
IVAM - Istituto Valenciano di Arte Moderna

L’IVAM, l’istituto valenciano, che possiede come fine la ricerca e la diffusione dell’arte moderna, è stato inaugurato nel 1989 ed è ospitato da un edificio che occupa circa 18 mila metri quadrati, suddiviso in otto spazi diversi, chiamate gallerie, destinati alle collezioni del museo e alle esposizioni temporali.

IVAM – Istituto Valenciano di Arte Moderna

È considerato uno dei maggiori musei d’arte moderna di Spagna ed è il cuore della modernità artistica di Valencia.
L’istituto nasce nel 1986 grazie a un’iniziativa di un “Consigliere di Cultura, Educazione e Scienza della Generalità Valenciana” e la collaborazione del Comune di Valencia e la commissione dei deputati della “Corte Valenciana”.

Ricerca e diffusione dell’arte moderna

Per meglio intendere ciò che è presente all’interno del museo consigliamo la visione del sito web ufficiale, nel quale è possibile trovare, oltre alla programmazione delle esposizioni, anche svariate informazioni e fotografie riguardo le collezioni e le opere presenti.

Spiccano, all’interno delle collezioni permanenti, le opere dello scultore Julio González (Barcellona, 1876 – Parigi, 1942), considerato il padre della scultura in ferro e del pittore Ignacio Pinazo (Valencia, 1849 – Godella, 1916), protagonista di uno dei migliori capitoli della storia della pittura valenciana.

IVAM, un museo dinamico e attivo

L’attività dell’istituto valenciano d’arte moderna è costantemente in movimento. Vengono organizzati molti laboratori specifici, dibattiti, seminari e visite guidate con lo scopo di educare e avvicinare le persone all’arte. Anche in questo caso consigliamo di accedere ogni tanto nel sito web ufficiale per tenersi aggiornati riguardo le attività organizzate.

Un bar/ristorante, una biblioteca e un negozio completano l’offerta di servizi dell’IVAM. Nel negozio è possibile trovare tutte le pubblicazioni e prodotti commerciali dell’ente.

Le pubblicazioni dell’IVAM sono state, fin dall’inizio, un elemento che ha definito l’identità e il carattere di questa istituzione. La ricerca e la riflessione hanno sempre contraddistinto le diverse pubblicazioni, cosi come nell’organizzazione di mostre, saggi, opere didattiche o monografie, tra le altre.

Continua a conoscere i diversi musei presenti nella città di Valencia.

Basilica San Vicente Ferrer
Monumenti e luoghi di interesse

Basilica San Vicente Ferrer

Adiacente al convento dell’ordine dei Domenicani, la chiesa fu costruita agl’inizi del 1900 in stile neogotico e dedicata al Patrono di Valencia, San Vicente Ferrer, nato nela medesima città ma morto a Vannes in Francia. La Basilica con la guerra civile fu daneggiata e fu oggetto di saccheggi.

Statua di Rey Jaime I - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Statua di Rey Jaime I

La statua rappresenta la figura di Re Giacomo I d’Aragona, e la troviamo in “Plaza Alfonso el Magnánimo”. Questa rappresentazione fu inaugurata nel luglio 1890. La statua equestre fu scolpita nel legno e in seguito bagnata nel bronzo. Si utilizzarono 15 tonnellate di metallo.

Giardini del Turia - Guida Valencia
Giardini e parchi

Giardini del Turia, un’opera ingegneristica e paesaggistica

Dopo che nel 1957 il fiume Turia, che attraversava la città di Valencia, straripò causando molte vittime ed ingenti danni, fu deciso di rivedere il sistema idrologico della città. Tra le varie azioni, il colossale lavoro di deviazione del corso del fiume. Da qui la nascita dei giardini del Turia.

Stazione dei treni di Valencia
Arrivare a Valencia

Stazione dei treni di Valencia. Centrale o dell’alta velocità?

A Valencia sono due le stazioni che gestiscono il trasporto su rotaia. La stazione centrale, Estación del Norte, che riceve i treni da tutte le differenti città spagnole o europee, e la stazione dedicata all’’alta velocità, Estación Joaquín Sorolla o Estación del AVE, che si trova nelle vicinanze della prima.

Virgen de los Desamparados
Feste valenciane

Virgen de los Desamparados – Patrona di Valencia

La seconda domenica di maggio, Valencia celebra la festività della propria Patrona. Moltissimi atti si svolgono durante l’intera giornata, dalla messa solenne allo spostamento dell’Immagine della Vergine dalla Basilica alla Cattedrale, da spettacoli pirotecnici alla colorata processione del pomeriggio.