Casa José Benlliure

Il museo accoglie la collezione della famiglia Benlliure e ricrea l'ambiente della casa dove vivevano gli artisti più importanti di Valencia alla fine del XIX secolo. La casa nel tempo si convertì in un punto di riferimento per il mondo dell'arte e della cultura valenciana.
Casa José Benlliure - Guida Valencia

La casa José Benlliure, museo dedicato al grande pittore valenciano, viene inaugurato nel 1982. Grazie ad un accordo tra il Comune di Valencia e la figlia dell’artista María Benlliure Ortiz nel 1957, l’edificio e le collezioni presenti al suo interno divennero di dominio pubblico, o meglio, di proprietà del Comune di Valencia. La casa museo alberga molte opere della famiglia Benlliure, anche il figlio era pittore, cosi come opere appartenenti ad artisti vicini a José Benlliure, come Muñoz-Degraín e Sorolla.

Tabella dei Contenuti

L’edificio ed il giardino della casa José Benlliure

Ricordiamo che José Benlliure (Valencia 1855 – Valencia 1937), fratello del grande scultore valenciano Mariano Benlliure Gil, in giovane età viaggiò in Francia a Parigi ed in Italia a Roma, per formarsi e conoscere nuove fonti d’ispirazione e movimenti artistici. Fu al suo ritorno da Roma, quando si installò nello stabile che, al giorno d’oggi alberga, l’esposizione museologica. Lo ristrutturò e lo arredò con attrezzature portate dall’Italia, ordinando la costruzione, sul retro, di un padiglione per poter convertirlo nel proprio studio.

Sul retro della casa si apprezza un gradevole giardino arredato con sculture e varie decorazioni, tra le quali spiccano colorate piastrelle. Dal giardino si accede al padiglione, studio dell’artista, decorato con mobili d’epoca, strumenti musicali, arazzi e altri oggetti, nonché alcune opere di José Benlliure, ben conservate dalla famiglia.

Punto di riferimento per il mondo artistico valenciano

Situato nelle vicinanze del centro di Valencia, e a poche decine di metri dalle Torri del Serrano, la casa José Benlliure divenne, nel corso degli anni, un punto di riferimento per il mondo dell’arte e della cultura di Valencia.

Nella casa museo possiamo vedere un intero insieme di mobili dell’epoca, lampade, tappeti e oggetti per la casa di cui viveva circondato, i suoi libri, pezzi archeologici della sua collezione, così come i vestiti che probabilmente usava in alcuni dei suoi dipinti.

Orari e visite gratuite

Aperto dal martedi al sabato dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19. La domenica è aperto dalle 10 alle 14. Il lunedi è giorno di chiusura.

Il costo dell’entrata è pari a 2€. Il sabato e la domenica vengono effettuate visite guidate gratuite alle ore 11 e alle ore 12.

Nella pagina web ufficiale del comune di Valencia è possibile verificare gli orari.

Mercato di Colón
Monumenti e luoghi di interesse

Mercato di Colón

Il mercato di Colón nasce come punto d’incontro tra la domanda e offerta ortofrutticola, attualmente si presenta come area ricreativa, culturale e ristorativa. È uno degli edifici pubblici di Valencia più rappresentativi dell’espansione della città nei primi anni del XX secolo.

Statua di Rey Jaime I - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Statua di Rey Jaime I

La statua rappresenta la figura di Re Giacomo I d’Aragona, e la troviamo in “Plaza Alfonso el Magnánimo”. Questa rappresentazione fu inaugurata nel luglio 1890. La statua equestre fu scolpita nel legno e in seguito bagnata nel bronzo. Si utilizzarono 15 tonnellate di metallo.

Hemisferic - Sala per proiezioni
Città delle Arti e delle Scienze

Hemisferic – Sala per proiezioni

Elemento architettonico che rappresenta un gigantesco occhio che si ricompone con lo specchiarsi nell’acqua, “l’occhio della scienza”, ha funzione di entrata alla cupola della sala cinematografica che possiede uno schermo concavo di 900 m². Inizio dei lavori nel 1995 e inaugurazione nel 1998.

Museo Storico Militare di Valencia
Musei ed esposizioni

Museo Storico Militare

Il museo storico militare di Valencia ci presenta la storia dell’esercito spagnolo grazie a diverse sale disposte su due piani. Possiamo conoscere le armi utilizzate durante la Guerra Civile e fabbricate a Valencia, oggetti vari, bandiere , uniformi e documenti storici.

Consolato italiano a Valencia
Consigli pratici

Consolato italiano a Valencia e ambasciata italiana

Il consolato italiano ufficiale che possiede pieni poteri, per la città di Valencia è quello che si trova a Barcellona. Il Consolato presente a Valencia è onorario, ciò significa che compie esclusivamente funzioni burocratiche e di assistenza.

Campanile della Cattedrale di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Campanile della Cattedrale – El Miguelete

La costruzione del campanile della Cattedrale cominciò nel 1381 e terminò nel 1429. È una torre di stile gotico, è alta 51 metri senza la terrazza. Ha la forma di un prisma ottagonale e al suo interno troviamo una scala composta da 207 gradini.