Palazzo di Giustizia – Tribunale Superiore

Attualmente il palazzo è la sede del Tribunale Superiore della Giustizia, massimo organo del potere giudiziario della Comunità Valenciana. Alle sue origini, costruito tra il 1758 e il 1802, l’edificio ospitava servizi doganali e nel 1828 venne convertito in fabbrica di tabacco, funzione che continuò fino al 1914.
Palazzo di Giustizia - Tribunale Supremo

Se ci si trova nei pressi della “Puerta de la Mar”, nelle vicinanze dei giardini “de la Glorieta” e “Plaza de Alfonso el Magnanimo” è impossibile non notare il Palazzo di Giustizia, per la sua imponenza e robusta maestosità. La sua attuale denominazione dovrebbe essere “Tribunale Superiore della Giustizia” della Comunità Valenciana, perché sede del pregiato organo giurisdizionale nominato.

L’edificio che, dal 2004, ospita tutte le sedi dei tribunali di tutti gli ordini giurisdizionali la cui competenza territoriale corrisponde alla città di Valencia, è quello conosciuto con il nome di “Ciudad de la Justicia de Valencia” che si trova nelle prossimità del complesso architettonico di Calatrava, la “Città delle arti e delle scienze”.

Cenni di storia dell’edificio ancora chiamato Palazzo di Giustizia

Questo edificio si cominciò a costruire nel 1758 ed i lavori terminarono solo nel 1802 a causa della morte dell’architetto che iniziò i lavori. Venne costruito per ospitare gli uffici doganali della città di Valencia, diventando così, il luogo in cui convogliavano tutte le pratiche commerciali provenienti dal mare, facendo di Valencia uno dei centri economici del XVIII secolo.

Le cronache antiche dicono che la prima casa doganale di Valecia è possibile datarla al 1626 e si trovava nello stesso luogo, accanto alla vecchia porta della città chiamata “del Mar” e alla muraglia che ancora al tempo circondava la città.

Guardando la facciata principale è possibile apprezzare il monumentale scudo reale di Re Carlo III, la figura scultorea dello stesso e delle due belle figure femminili che, ai piedi del monarca, rappresentano la la Prudenza e la Giustizia. Le diverse sculture sono opera dello scultore Ignacio Vergara Gimeno.

Nel 1828 gli uffici doganali furono trasferiti in un altro edificio per poi spostarsi una ulteriore volta nel 1841 presso quello che oggi conosciamo nel quartiere marittimo “Grau”.

Nello stesso anno, nell’edificio che aveva cessato di essere occupato dall’ufficio doganale, fu installata la Fabbrica Nazionale del Tabacco che permase li fino al 1914, anno in cui, iniziarono i lavori di riforma per adattare l’edificio a diventare sede del Palazzo di Giustizia.

La fabbrica di tabacco trovò un’altra ubicazione dopo la “Esposizione Regionale” del 1909, ma questo assunto lo lasciamo all’articolo “la Vecchia Fabbrica di Tabacco di Valencia”.

Farmacie di turno a Valencia
Consigli pratici

Farmacie di turno a Valencia, come trovarle

Valencia è fornita di un buon numero di farmacie, ma normalmente quando se ne ha bisogno od è un giorno di festa o è già stata fatta la chiusura serale. Per questi motivi, e per altri ancora, abbiamo bisogno di conoscere quali siano le farmacie di turno, cioè quelle che danno servizio 24 ore, a cui possiamo accedere senza problemi.

Soldatini di piombo
Musei ed esposizioni

Museo dei soldatini di piombo

Considerato il più grande e completo museo di personaggi storici in miniatura del mondo, per il numero di pezzi, per la varietà e la loro qualità. Nasce grazie ad una iniziativa privata di un appassionato collezionista, Álvaro Noguera Giménez

Hemisferic - Sala per proiezioni
Città delle Arti e delle Scienze

Hemisferic – Sala per proiezioni

Elemento architettonico che rappresenta un gigantesco occhio che si ricompone con lo specchiarsi nell’acqua, “l’occhio della scienza”, ha funzione di entrata alla cupola della sala cinematografica che possiede uno schermo concavo di 900 m². Inizio dei lavori nel 1995 e inaugurazione nel 1998.

Arsenale - Real Atarazanas
Monumenti e luoghi di interesse

Arsenale, Real Atarazanas

Edificio che sembra derivare da cantieri navali e arsenali romani. Risale ai primi anni del 1300 con influenza araba visto che anche loro, durante il loro regno, possedevano un arsenale navale. Attualmente è sede del museo marittimo e possiede sale per esposizioni temporanee.

Uffici di turismo Valencia
Consigli pratici

Uffici di Turismo Valencia – Punti d’informazione turistica

Quando si arriva in una città che ancora non si conosce, la prima cosa da fare è recarsi in uno degli uffici ufficiali del turismo locale, i quali hanno il compito di fornire informazioni turistiche e materiale utile al visitatore, come mappe di Valencia, consigli utili e pratici per meglio muoversi in città.