Edificio dell’orologio – Edificio del Reloj

Inaugurato nel 1916, questo palazzo serviva per migliorare l’aspetto estetico dell’ingresso marittimo alla città. Attualmente è la sede del consiglio d’amministrazione dell’Autorità Portuaria, ospita esposizioni temporanee ed eventi di carattere aziendale e professionale.
Edificio Orologio - Edificio del Reloj

Uno degli edifici emblematici della zona portuaria di Valencia è sicuramente l’edificio dell’orologio, palazzo che richiama l’attenzione di tutti coloro che arrivano nei quartieri marittimi dal centro città, percorrendo Avenida del Puerto.

L’antica stazione marittima, conosciuta anche come “stazione dei viaggiatori”, possiede molte similitudini architettoniche con la stazione dei treni francese di “Lyon de París”. L’edificio fu progettato e realizzato dall’architetto-ingegnere Federico Gómez di Membrillera.

Con la costruzione dell’edificio dell’orologio viene migliorato l’aspetto del porto

Inaugurato nel 1916, l’edificio rispondeva alla necessità di dare alla nuova darsena del porto di Valencia, che a quel tempo era in piena fase costruttiva, una protezione a le intemperie metereologiche a chi sbarcava a Valencia. I danni sofferti durante la guerra civile provocarono diverse ristrutturazioni all’edificio, alcune mantenerono i canoni utilizzati dal suo disegnatore e che riproponevano le scelte architettoniche utilizzate durante la famosa “Exposición Regional” del 1909, alcune che si distanziavano molto dall’originale.

Il piano terra era adibito ad uffici doganali, accettazione bagagli, vendita biglietti e altri servizi inerenti i viaggi marittimi. Il primo piano era dedicato agli uffici per la gestione delle varie attività e l’attico era riservato a stanze che potevano utilizzare gli addetti alla portineria e al personale del porto. I diversi dettagli scultorei esterni che possiamo ammirare sono figure allegoriche che richiamano il commercio e le attività marittime.

Una scalinata “reale” affascinante

L’edificio dell’orologio fu realizzato nelle vicinanze di una scalinata la cui funzione era agevolare lo sbarco dei viaggiatori che arrivavano via mare a Valencia. Questa scalinata, chiamata per molto tempo “escalera real”, larga quanto Avenida del Puerto, e che si può apprezzare nelle foto sotto riportate, fu coperta quando fu costruita la nuova stazione marittima “Transmediterránea”, inaugurata nel 1984.

Scalinata Reale - Edificio Orologio
Foto di valenciablancoynegro.blogspot.com
Scalinata Reale - Edificio Orologio
Foto di valenciablancoynegro.blogspot.com

La città di Valencia in più riprese ha dimostrato la volontà di riportare alla luce questa gran scalinata, e chissà, magari tra qualche anno potremmo apprezzare dal vivo la sua bellezza.

L’edificio dell’orologio ai giorni nostri

Attualmente l’edificio dell’orologio è sede del consiglio d’amministrazione dell’Autorità Portuaria e la sala al piano terra è stata adibita ad ospitare esposizioni temporanee ed eventi di carattere aziendale e professionale.

Stazione dei treni di Valencia
Arrivare a Valencia

Stazione dei treni di Valencia. Centrale o dell’alta velocità?

A Valencia sono due le stazioni che gestiscono il trasporto su rotaia. La stazione centrale, Estación del Norte, che riceve i treni da tutte le differenti città spagnole o europee, e la stazione dedicata all’’alta velocità, Estación Joaquín Sorolla o Estación del AVE, che si trova nelle vicinanze della prima.

Turia - Gran Riada de Valencia
Curiosità di Valencia - Lo sapevate che?

L’inondazione di Valencia, 14 ottobre 1957. Un dramma che ha dato inizio ad una gran trasformazione

Passeggiare, rilassarsi o praticare qualsiasi attività sportiva o artistica dentro i giardini del Turia, sono diventate attività all’ordine del giorno nella città di Valencia, sia per chi in città ci vive sia per chi viene a visitarla, a conoscerla. Il progetto paesaggistico di questi giardini nasce da un dramma accaduto il 14 ottobre 1957, conosciuto come la “gran riada de Valencia”.

Giardini de Parcent - Guida Valencia
Giardini e parchi

Giardini di Parcent

I giardini de Parcent si trovano nella Plaza Juan de Vilarrasa e sono situati nello spazio che un tempo fu del Palazzo “de Parcent”, demolito nel 1960. Del palazzo rimane solo l’entrata, un arco in pietra. Curiose le 4 fontane circolari presenti ai 4 angoli del giardino.

La lotteria di Natale
Curiosità di Valencia - Lo sapevate che?

La lotteria di Natale

In Spagna la più popolare e di conseguenza la più venduta è la lotteria di Natale che avviene il giorno 22 di Dicembre e si svolge normalmente nel salone “Loterías y Apuestas del Estado” nella capitale spagnola, Madrid.