Casa Vestuario – Tribunal de las Aguas

La Casa Vestuario si trova di fronte alla porta “degli Apostoli” della Cattedrale di Valencia e funge da sede per il Tribunal de Las Aguas, come luogo di riunioni e preparazione per i magistrati dello storico Tribunale, che si svolge ogni giovedì alle ore 12.
Casa Vestuario - Tribunal de las Aguas

Diversi scritti dell’inizio del XVIII secolo parlano della presenza di una “casa vestuario”, presso Plaza de la Virgen, nelle vicinanze della Cattedrale di Valencia, che aveva la funzione di dare la possibilità, alle diverse personalità del tempo, di cambiarsi d’abito per poter partecipare alle varie celebrazioni che si tenevano all’interno della Cattedrale.

La “Casa vestuario” sede del “Tribunal de las Aguas”

Attualmente la “Casa vestuario”, situata difronte alla porta della Cattedrale conosciuta con il nome “degli apostoli”, la porta gotica, è destinata alle attività di diffusione, investigazione e promozione del “Tribunal de las Aguas de la Vega”.

Come è noto, il “Tribunale delle Acque” di Valencia è, dal 30 settembre 2009, Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, secondo la dichiarazione dell’UNESCO. L’ente ha più di mille anni di esistenza accreditata e ha anche una solida base giuridica per il suo status di tribunale consuetudinario e tradizionale che risolve i conflitti idrici tra gli irrigatori della campagna valenciana. È anche la più antica delle istituzioni di giustizia esistenti in Europa.
È possibile leggere maggiori informazioni riguardo questo antico tribunale nell’articolo dedicato alle funzioni dello stesso e allo suo svolgimento.

Cambiano le funzioni della casa

La “Casa vestuario” fino a poco tempo fa ospitava la biblioteca municipale “Carles Ros” e veniva utilizzato dai Magistrati, che compongono il Tribunale “de las Aguas”, come luogo per potersi cambiare e mantenere certe riunioni, oltre che per conservare il mobilio esposto e utilizzato, ogni giovedì, affinché il tribunale potesse costituirsi davanti agli assistenti.
Ma come detto precedentemente la “casa vestuario” si è convertita nella sede del Tribunale e in poco tempo sarà convertito nel Museo di questa centenaria Istituzione.

Puerta del mar - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Puerta del mar

Il monumento è una ricostruzione moderna della porta che era chiamata “Portal del Real”. Rispetto alla versione originale è stata aggiunta una croce nel mezzo dell’arcata principale, questo per ricordare i caduti durante la guerra civile del 1936.

Esposizione del Ninot - Evento Las Fallas
Eventi Las Fallas

Esposizione del Ninot

Questa esposizione nasce grazie ad una intuizione di un artista fallero, nel 1934, grazie al quale si è cominciato a creare uno storico delle diverse edizioni della festa Las Fallas di Valencia. Ad essere protagonista dell’esposizione, una votazione popolare che permette di scegliere il ninot, che si salverà dalle fiamme del 19 marzo, in maniera democratica.

Plaza del Ayuntamiento - Guida Valencia
Piazze di Valencia

Plaza del Ayuntamiento

Nel corso del tempo Plaza Ayuntamiento ha cambiato diverse volte di nome e ha subito modellazioni urbanistiche notevoli. Attualmente la piazza accoglie diverse tipologie di attività ed eventi, culturali, di svago, festive e gastronomiche

Edificio delle poste - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Edificio delle poste – Correo

L’inizio della costruzione dell’edificio delle poste, Palacio de correos y telégrafos, è datato 1915 e la fine dei lavori risale al 1922. L’architetto s’ispirò al palazzo del Comune, affinché le linee fossero armoniose tra i due edifici monumentali presenti nella medesima piazza.

Parco "de Cabacera"
Giardini e parchi

Parco “de cabecera”, l’inizio dei giardini del Turia

Questo parco è considerato uno dei migliori parchi zoologici d’Europa. La sua peculiarità principale è quella di preservare e curare l’habitat degli animali per far scoprire al visitante come le specie si comportano quando l’ambiente nel quale vivono possiede certe caratteristiche.

Inno della Comunità Valenciana
Inni e canzoni tradizionali

Inno della Comunità Valenciana

In occasione della “esposizione regionale Valenciana del 1909”, il Maestro Serrano e Massimiliano Thous Orts, composero l’inno su commissione del presidente del “Ateneo Mercantil di Valencia” ,solo successivamente fu accettato come simbolo per l’intera Comunità.