Festa della Costituzione – 6 dicembre

Lo Stato spagnolo commemora l'approvazione del popolo spagnolo, tramite referendum del 6 dicembre 1978, della Costituzione spagnola vigente tutt'ora. É la conseguenza di un processo storico denominato Transición Española, che convertì il regime franchista in una Monarchia parlamentare.
Festa della Costituzione Spagnola

Giorno festivo a livello nazionale: festa della Costituzione

La Costituzione spagnola odierna fu approvata dalle “Camere” il 31 ottobre 1978, venne poi ratificata dal popolo spagnolo mediante il referendum del 6 dicembre 1978. La ricorrenza è per commemorare l’approvazione del popolo spagnolo della Costituzione spagnola vigente tutt’ora.
La festa della Costituzione è a livello nazionale, como lo è la festa dell’Immacolata del 8 di dicembre, le due date permettono, dipendendo dalle diverse annate, di trascorrere una breve vacanza, grazie al cosidetto “ponte”comunicato tramite il “calendario laboral”. Ottima pausa per prepararsi al periodo natalizio.

Gl’atti festivi principali sono a livello istituzionale, a livello popolare si celebra con attività educative e ludiche diretta principalmente ai bambini e ragazzi. Ogni anno la programmazione di questi eventi festivi è distinta e molte volte consiste nel poter visitare palazzi e luoghi dove avvengono sedute politiche e discusse questioni legate all’amministrazione della Comunità.

La Costituzione è la norma fondamentale dello Stato

L’approvazione, e la relativa festa, della Costituzione è la conseguenza di un processo storico denominato “Transición Española”, che convertì il regime franchista in una Monarchia Parlamentare.

La Costituzione è la norma fondamentale dello Stato, alla quale sono vincolati tutti i poteri pubblici e i cittadini. La forma di stato è una Monarchia costituzionale con un Re. I poteri del monarca sono limitati ed enumerati nella Costituzione: egli non ha alcun potere effettivo di governo, ma solo una capacità di influenza morale sulle altre istituzioni e una serie di funzioni procedurali.

Per chi volesse approfondire l’argomento consigliamo di leggere l’articolo “Cenni di storia della Costituzione Spagnola“. Il testo della Costituzione spagnola ufficiale è possibile trovarlo all’interno del B.O.E., Boletín Oficial del Estado. Il corrispettivo in Italia al B.O.E. è la “Gazzetta ufficiale dello Stato”.

Semana Santa Marinera - Guida Valencia
Feste nazionali

Pasqua – Semana Santa Marinera

É una festa d’interesse turistico nazionale, capace di attrarre migliaia di persone, devote o semplicemente curiose dello svolgimento peculiare dei moltissimi atti, e riti religiosi, celebrati lungo le vie dei quartieri marittimi di Valencia.

La Mocadorà - Una tradizione valenciana
Curiosità di Valencia - Lo sapevate che?

La Mocadorà – Una tradizione valenciana

La “Mocadorà” o Mocadorada è una tradizione popolare della città di Valencia. Si celebra nel giorno della Comunità Valenciana, cioè il 9 di Ottobre, giornata in cui si festeggia anche il patrono degli innamorati valenciani, San Dionisio.

Rototom Sunsplash
Eventi da non perdere

Rototom Sunsplash – Raduno reggae internazionale

Il raduno reggae internazionale “Rototom Sunsplash” è nato nei primi anni novanta nel Nord d’Italia. Nell’anno 2010 il festival si sposta a Benicassim in Spagna dove attira migliaia di persone e continua a crescere ad ogni edizione. Si svolge nel mese di Agosto.

Chufa de Valencia - Denominazione d'Origine
Enti ed istituzioni valenciane

Denominazione d’Origine “Chufa de Valencia”

Tutte le fasi della produzione, dalla semina alla commercializzazione, sono l’oggetto delle norme del Consiglio Regolatore della Denominazione d’Origine “Chufa de Valencia”. La certificazione inoltre garantisce la qualità, la provenienza territoriale della pianta e del suo tubero.

Palazzo dei congressi - Monumento di Valencia
Monumenti e luoghi di interesse

Palazzo dei congressi

Il centro convegni di Valencia fu inaugurato alla fine degl’anni ’90 e presenta 3 auditori e 9 diverse sale per congressi minori e una sala espositiva. Il palazzo progettato da Norman Foster è stato nominato più volte “Miglior Palazzo del Mondo” per la sua architettura, funzionalità ed equipaggiamento tecnologico.