Approvazione tramite referendum popolare

6 Dicembre - Giornata della Costituzione

Giorno festivo a livello nazionale. Lo Stato spagnolo commemora l'approvazione del popolo spagnolo, tramite referendum del 6 Dicembre 1978, della Costituzione spagnola vigente tutt'ora.

Gl'atti festivi principali sono a livello istituzionale, a livello popolare si celebra con attività educative e ludiche diretta principalmente ai bambini e ragazzi. Ogni anno la programmazione di questi eventi festivi è distinta, ma è diventata abitudine celebrarli all'interno dei giardini del Turia.

Cenni di storia:
La Costituzione spagnola odierna fu approvata dalle "Camere" il 31 ottobre 1978, venne poi ratificata dal popolo spagnolo mediante il referendum del 6 dicembre 1978.
Essa è la conseguenza di un processo storico denominato Transición Española, che convertì il regime franchista in una Monarchia parlamentare.
La Costituzione è la norma fondamentale dello Stato, alla quale sono vincolati tutti i poteri pubblici e i cittadini. La forma di stato è una Monarchia costituzionale con un Re. I poteri del monarca sono limitati ed enumerati nella Costituzione: egli non ha alcun potere effettivo di governo, ma solo una capacità di influenza morale sulle altre istituzioni e una serie di funzioni procedurali.

Per chi vuole approffondire l'argomento consigliamo di leggere l'articolo "Cenni di storia della Costituzione Spagnola".