La notte tra il 23 e il 24 Giugno.

Notte 23-24 Giugno - San Juan

La “Noche de San Juan” (La notte di San Giovanni) è una festa molto antica nella quale si celebra l’arrivo del solstizio d’estate nell’emisfero nord, il cui rito principale è accendere dei falò e saltarne le fiamme.

La finalità di questo rito era “dare più forza al sole”, che a partire da questi giorni, si faceva sempre più debole e le giornate sempre  più corte fino ad arrivare al minimo durante il giorno del solstizio d’inverno.

Simbolicamente il fuoco possiede anche una funzione “purificatrice” nelle persone che lo contemplano. Questa festa si celebra in moltissime località d’Europa, oltre a Spagna e Portogallo è molto vissuta in Norvegia, Danimarca, Svizzera, Finlandia e Regno Unito.

Festività di San Giovanni - La notte tra il 23 e il 24 Giugno.

Abitualmente si realizzano falò nelle strade e piazze dei paesi, dove si riuniscono amici e familiari a far festa, ma nel tempo si è perso un po’ il suo significato originale e tradizionale della festa, in cambio di maggior turismo e movimento dell’economia di una città.

Da notare che la festa in Spagna si celebra la notte che va dal 23 al 24 Giugno, anche se, in realtà, la notte più corta dell’anno, che corrisponde con il solstizio d’estate, è il 21 di Giugno.

Nella Comunità valenciana, non solo l’Ayuntamiento di Valencia (Comune) organizza questo evento, ma anche quello di Alicante.

A VALENCIA

Festività di San Giovanni - La notte tra il 23 e il 24 GiugnoA Valencia si è soliti recarsi a far festa in spiaggia, nella notte tra 23 e il 24 di Giugno, dove il Comune organizza dj-session con gran postazioni audio, organizza la sicurezza e l’assistenza medica.

Una notevole quantità di persone si ritrova in spiaggia a fare festa attorno ai falò organizzati dalle famiglie, gruppi di amici, associazioni. Si beve, si balla e ci si diverte fino a mattino, fino a quando cominciano le operazioni di pulizia per rendere accessibile la spiaggia il giorno stesso.

Alcune edizioni hanno raggiunto un numero di 250mila persone, e queste cifre si ripetono se la notte di San Juan è a ridosso di un fine settimana.

CURIOSITÀ
Un piccolo rito da fare, oltre che a saltare il fuoco, è quello esprimere un desiderio e portarsi in acqua a mezzanotte. Bisogna saltare 7 onde in equilibrio in un solo piede, per far si che si avveri il desiderio espresso.

Guardatele questi video per rendervi conto di che cos’è “La noche di San Juan” a Valencia:


Video Musica in spiaggia

Video Batucada

AD ALICANTE

Festività di San Giovanni - La notte tra il 23 e il 24 GiugnoLa festa è simile a quello che avviene a Valencia durante i giorni di Fallas (dal 15 al 19 Marzo), infatti, ritroviamo la “Plantà” dei falò che va dal 17 al 20 Giugno (monumenti artistici fatti di legno, cartone, sughero e pittura; contengono una profonda carica satirica), fuochi artificiali aerei o terreni (mascletà e despertà), sfilate (cabalgatas), ofrenda de flores, etc

Per una migliore comprensione si consiglia la lettura degli articoli riguardanti “CONOSCERE LAS FALLAS DI VALENCIA

Come esiste la “Fallera Mayor” che rappresenta “Las Fallas” per Valencia, Alicante chiama la sua Regina “Bellea del Foc” (La bella del fuoco), eletta tra le “bellezze” dell’anno precedente di ogni distretto, che ad Alicante sono poco più di 90 a differenza di Valencia che nell’anno 2010 ha avuto 398 commissioni fallere. I falò si bruciano, ad Alicante, la notte del 24 Giugno, il giorno seguente alla notte di San Juan.