Tradizione ed origine della Fallas

Canto del Estoreta - Evento Las Fallas

Nelle strade di Valencia, nella storia della Fallas (si parla del finale del XIX secolo ed i primi anni del XX), per San Giuseppe (San José - 19 Marzo), si avevano molte più “fallas dei bambini che dei grandi”.

In qualsiasi incrocio, strada o piazza i bimbi costruivano la loro “fallita” (diminutivo per indicare una piccola falla) in maniera spontanea. Erano semplicemente falò di abiti e cianfrusaglie vecchie che i bimbi del quartiere raccoglievano  passando per le case cantando la canzoncina:

"El canto del Estoreta"

"Per ahí hi ha una estoreta velleta pa la falla de Sant Josep, el tio Pep?
Mes que siga la tapaora del comú número ú?"

Quest’abitudine infantile (in spagnolo "costumbre de l'estoreta") nel tempo decadde e nel 1935 si istituzionalizzò come festa del “cant de l'estoret”. Attualmente si ricorda in forma di festival-concorso tutti gl’anni grazie alla commissione fallera della “Plaza del Árbol” del quartiere del “Carmen”.

La "Canzoncina dell'Estoreta" sopra riportata fu d'ispirazione al Maestro Serrano, quando compose il "Pasodoble - El Fallero", diventato Inno musicale della Fallas di Valencia. Leggi l'articolo in cui si spiegano le origini della composizione e ascolta le parole del "Pasodoble - El Fallero"

Sotto riportato un video che ci permette di ascoltare il motivo musicale della canzoncina utilizzata dai bimbi nel passato, il "Canto del Estoreta".

Canto Estoreta - Ricordo delle Origini
Indirizzo: Plaza del Carmen - 46003 - Valencia - Comunità Valenciana - Spagna
Lettura consigliata:
Breve descrizione: Questo atto richiama il passato, ricordando che erano i bimbi i protagonisti della festa denominata Las Fallas. Alcune commissioni mantengono questo atto vivo per non perdere la tradizione del passato.
Quando si svolge: 3 Marzo (prima Domenica del mese)
Atto che appartiene all'evento: Las Fallas