A luglio festa patronale di Scorriano

Una festa tira l'altra - Da Valencia a Scorrano

Similitudini tra feste popolari.

Vivendo la festa Las Fallas di Valencia, siamo venuti a conoscienza di una piccola realtà italiana di rilievo mondiale per quanto riguarda la decorazione luminosa ed i suoi effetti speciali. Appuntamento dal 5 al 9 di Luglio 2013 a Scorrano in provincia di Lecce.

Migliaia di persone, durante Las Fallas, sono attratte da capolavori luminosi  costruiti per vincere il concorso "miglior illuminazione delle strade" da parte delle differenti commissioni falleras.

Scrivendo articoli riguardo questa festa, con lo scopo di dare maggiori informazioni e poter capire i differenti atti che compongono l'intero appuntamento popolare, siamo entrati in contatto con aziende italiane incaricate dalle associazioni falleras per illuminare le loro strade.

Le aziende "MarianoLight" e "De Cagna", entrambe con sede in provincia di Lecce, hanno una storia impressionante alle spalle come artiste del mondo delle luminaire, facendo sognare moltissime persone con le loro opere d'arte e di tecnologia.

Per meglio comprendere i capolavori che queste imprese hanno creato nell'edizione 2013 della festa Las Fallas lasciamo i video delle inaugurazioni dei loro capolavori.

Ricercando informazioni in interent riguardo queste imprese e parlando con alcune persone vicine al mondo delle luminaire, siamo venuti a conoscenza di una particolare festa presente nel territorio italiano: la festa in onore di Santa Domenica nel Comune di Scorrano in provincia di Lecce.

de cagna 2012L'appuntamento annuale con la tradizionale festa patronale in onore di Santa Domenica, rappresenta per il popolo di Scorrano, il momento culminante di una ammirevole devozione verso la Santa che non conosce discontinuità.

Per ricordare la loro protettrice, tutto il popolo di Scorrano non si risparmia pur di dare una degna cornice all'evento, che ormai non ha eguali in nessuna parte del mondo. Per l'occasione, sfarzosi e imponenti addobbi luminosi vengono allestiti in tutto il paese, trasformando il paesaggio urbano con una architettura effimera al limite dell'impossibile.

Dando prova di un indiscusso primato, veri e propri "artisti della luce" locali, riescono a creare strutture in legno che si innalzano oltre i trenta metri, sostenute unicamente da fili di ferro e che riproducono elementi sacri o monumenti presenti sul territorio nazionale.

massimo mariano 2012Queste strutture illuminate originariamente da semplici lampadine, hanno ceduto il passo alla tecnologia del LED, capace di creare effetti che lasciano letteralmente allibiti i turisti, che, venendo da ogni parte del mondo, invadono in massa il paese durante i giorni di festa, di solito nella prima decina di Luglio.

L'accensione delle luminarie avviene sulla cadenza di brani musicali scelti per la loro originalità o per la possibilità di accompagnare, con perfetto sincronismo, le diverse fasi di accensione. Lo stesso sincronismo viene realizzato per far coincidere l'esplosione di fuochi pirotecnici che si sprigionano con effetti unici dall'interno delle strutture,con i vari momenti d'accensione.

Video  riassunto della festa pugliese dedicata a Santa Domenica

Video spettacolari dell'edizione 2013 della festa di Scorrano
Illuminazione Massimo Mariano
Illuminazioni MarianoLight
Illuminazioni De Cagna

 Video spettacolari dell'edizione 2012 della festa di Scorrano
Illuminazione Massimo Mariano
Illuminazioni MarianoLight
Illuminazioni De Cagna

marianolight 2012Ma questo non è tutto, perchè a rendere la festa patronale di Scorrano una delle più belle a livello mondiale, concorre in modo determinante l'arte pirotecnica. Grazie a valentissimi "maestri del fuoco" nazionali conosciuti ormai in tutto il pianeta e all'apporto di abili artigiani pirotecnici locali, il cielo di Scorrano diventa il palcoscenico ideale ove si sprigiona la fantasia e l'esperienza dei "fuochisti", capaci di solcare il cielo con colori ed effetti che lasciano increduli quanti assistono all'evento, ubriacati da ciò che si offre ai loro occhi.
Tali spettacoli si ripetono, peraltro, anche durante il giorno, ma sono per lo più diretti all'attenzione di appassionati ed "intenditori" dell'arte pirotecnica italiana, ai quali spetta stabilire, sulla base di determinati parametri, chi si distingue in modo particolare nel cadenzare ritmi e successioni.

Da alcuni anni, hanno pure notevole successo i fuochi "piromusicali", ove all'arte pirotecnica si affianca la magia della musica, destinata a dettare la cadenza di ogni effetto. Di particolare attrattiva sono, infine, le cosiddette "Batterie" (molto simili alle "Mascletàs" che vengono realizzate a Valencia durante "Las Fallas"), che si distinguono dai classici fuochi pirotecnici perchè puntano sul crescendo di intensità di effetti pirotecnici allestiti al suolo.

scorrento madonnaMa, al di là di quella che resta pur sempre la cornice dell'evento, prevale il sentimento religioso e la testimonianza di fede cristiana verso la martire di Tropea, che ha inizio durante il novenario in preparazione alla festa, quando il paese si sveglia al suono delle campane e ai colpi di cannone che annunciano l'inizio della liturgia.

Il momento più intenso della devozione degli scorranesi per la vergine martire, eletta a loro protettrice per aver salvato il paese dalla peste, lo si avverte però durante la processione che si snoda per le vie cittadine, quando tutti gli abitanti del luogo invocano la santa che avanza su di un tappeto di petali di fiori.

Collegamenti utili, interni al sito ufficiale della festa di Scorrano:

Per approffondire la storia della festa e la storia della Santa

Per vedere la galleria fotografica della festa.

Altri link importanti della festa sono il Canale Youtube, la pagina Instagram e la pagina Facebook.

Si ringrazia Davide Di Bello per averci fatto conoscere la festa di Scorrano e per aver aiutato alla stesura di questo articolo.