IVAM Arte moderna e contemporanea

I.V.A.M. - Instituto Valenciano de Arte Moderno

L’istituto valenciano, che possiede come fine la ricerca e la diffusione dell’arte moderna, è stato inaugurato nel 1989 ed è ospitato da un edificio che occupa circa 18.200 metri quadrati, suddiviso in otto gallerie destinate alle collezioni del museo e alle esposizioni temporali. 

Una di queste gallerie, “La Sala de la Muralla”, possiede accesso indipendente e mostra i resti dell’antica muraglia medioevale costruita nella seconda metà del XIV Secolo.

L’istituto nasce nel 1986 grazie a un’iniziativa di un “Consigliere di Cultura, Educazione e Scienza della Generalità Valenciana” e la collaborazione del Comune di Valencia e la commissione dei deputati della corte valenciana.

I.V.A.M. - Ricerca e diffusione dell’arte moderna

È considerato uno dei tre maggiori musei d’arte moderna della Spagna ed è il cuore della modernità artistica di Valencia. Per meglio intendere ciò che è presente all’interno del museo si richiama la visione del sito web ufficiale, dove è possibile trovare oltre alla programmazione delle esposizioni anche svariate fotografie delle opere presenti.

IVAM - Istituto Valenciano Arte Moderna
Indirizzo: Calle Guillem Castro, 118 - 46003 - Valencia - Comunità Valenciana - Spagna
Telefono: 963 863 000
Fax: 963 921 094
Sito web ufficile:
Orari: Aperto dal Martedì alla Domenicadalle 10 alle 20. Chiuso il Lunedì
Tipologia: Esposizione permanente ed esposizioni temporanee.
Email di contatto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui sotto riportiamo alcuni collegamenti rilevanti:

Collezione permanente dello scultore Julio González (Barcellona, 1876 – Parigi, 1942), consiste in più di 390 opere. Lo scultore è considerato il padre della scultura in ferro.

Collezione permanente del pittore Ignacio Pinazo (Valencia, 1849 - Godella, 1916), protagonista di uno dei migliori capitoli della storia della pittura valenciana.

Innovazione e sperimentazione sono comun denominatore per le circa 11.000 opere che fanno parte di diverse categorie come la fotografia e il fotomontaggio, opere su carta, la scultura, astrazione e molte altre.

Per sapere quali sono le esposizioni attuali oppure per conoscere le esposizioni future segui i collegamenti.

Oltre alle esposizioni sono svariate le attività del museo, sono programmati concerti, conferenze, corsi pratici e teorici, proiezioni e molti altro. È possibile affittare spazi per lavorare e creare la propria opera oltre che esporla. Sono presenti zone wi-fi per potersi collegare liberamente, biblioteca dell’istituto, libreria oltre che ristorante e caffetteria.