Introduzione alla Costituzione Spagnola e alle Comunità Autonome

Categoria Guida ValenciaIn questa categoria troverete articoli che si riferiscono alla Costituzione Spagnola e alla sua storia.  Ricordiamo che la Costituzione è la Legge fondamentale dello Stato, che contiene le norme e i principi generali relativi all'organizzazione e al funzionamento della collettività, e le norme riguardanti i diritti ei doveri fondamentali dei cittadini. Inoltre è possibile informarsi su come funziona la suddivisione in Comunità Autonome, argomento anch’esso interno agli articoli che compongono la Costituzione.

Leggi universali per lo Stato spagnolo

Cenni di storia della Costituzione spagnola

La storia costituzionale dello Stato spagnolo è molto varia perché ha dovuto trascorrere dentro differenti “norme basiche”. La Costituzione del 1978 è l’unica che veramente si può definire come tale per essere la prima Costituzione che fu redatta da una commissione nella quale erano presenti differenti ideologie e l’unica che il popolo spagnolo ha approvato con un referendum per maggioranza. Gli altri testi furono imposti, in ogni epoca, dall’Imperatore di Francia, dittatori locali, monarca assoluti o partiti politici che governavano in quel momento, etc … tutti pretesero d’imporre le loro norme al resto degli spagnoli.

Leggi tutto

Testo della Costituzione - Suddiviso in titoli e capitoli

LA COSTITUZIONE SPAGNOLA

Approvata dalle Cortes nelle Sessioni Plenarie del Congresso dei Deputati e del Senato tenutesi il 31 ottobre 1978
Ratificata dal popolo spagnolo mediante referendum del 6 dicembre 1978
Sanzionata da S. M. il Re dinanzi alle Cortes il 27 dicembre 1978

Testo della Costituzione - Suddivisione in titoletti

LA COSTITUZIONE SPAGNOLA

Approvata dalle Cortes nelle Sessioni Plenarie del Congresso dei Deputati e del Senato tenutesi il 31 ottobre 1978
Ratificata dal popolo spagnolo mediante referendum del 6 dicembre 1978
Sanzionata da S. M. il Re dinanzi alle Cortes il 27 dicembre 1978