La Città delle Arti e delle Scienze in tutti i suoi aspetti

Categoria Guida ValenciaIn questa sezione si possono trovare informazioni storiche - turistiche del complesso architettonico chiamato "Ciudad de las Artes e de la Ciencias", situato lungo l'antico letto del fiume Turia di Valencia. Oltre ad essere zona culturale e intellettuale è ambiente atto a ricevere l'organizzazione di grossi eventi musicali, teatrali, sportivi e di ozio. Troviamo anche le caratteristiche degli elementi che compongono il complesso architettonico: Museo delle Scienze Principe Felipe, Umbracle, Palazzo delle Arti Regina Sofia, Oceanografico, Ponte Assut de Or, El Ágora e l'Hemisferic.

Città delle Arti e delle Scienze

In questa sezione si possono trovare informazioni storiche - turistiche del complesso architettonico chiamato "Ciudad de las Artes e de la Ciencias", situato lungo l'antico letto del fiume Turia di Valencia. Oltre ad essere zona culturale e intellettuale è ambiente atto a ricevere l'organizzazione di grossi eventi musicali, teatrali, sportivi e di ozio. Troviamo anche le caratteristiche degli elementi che compongono il complesso architettonico: Museo delle Scienze Principe Felipe, Umbracle, Palazzo delle Arti Regina Sofia, Oceanografico, Ponte Assut de Or, El Ágora e l'Hemisferic.

Intero Complesso

Intero Complesso

Complesso architettonico, centro ludico-culturale che sorprende per la sua architettura e per la sua grande capacità di divertire e insegnare, promuovendo la partecipazione cittadina e la comunicazione culturale. Inizio dei lavori nel 1985 e ultima inaugurazione nel 2009.

Museo delle scienze

Museo delle scienze

Spazio espositivo sviluppato in tre livelli. Inizio dei lavori nel 1995 e inaugurazione nel 2000. Il Museo offre ogni tipo di attività ed iniziative relazionate con l'educazione e la divulgazione scientifica, in particolar modo lo studio del corpo umano in tutte le sue sfaccettature.

Hemisferic

Hemisferic

Elemento architettonico che rappresenta un gigantesco occhio che si ricompone con lo specchiarsi nell'acqua, "l'occhio della scienza", ha funzione di entrata alla cupola della sala cinematografica che possiede uno schermo concavo di 900 m². Inizio dei lavori nel 1995 e inaugurazione nel 1998.

Palazzo Arti

Palazzo Arti

L’edificio ospita quattro sale per differenti spettacoli di opera, musica, ballo e teatro (sala principal, aula magistral, auditorio, teatro Martín y Soler), oltre che installazioni per insegnamento di attività relazionate con il campo artistico e culturale. Inizio dei lavori nel 1995 e inaugurazione nel 2005, prima opera nel 2006.

Oceanografico

Oceanografico

Lo zoo marino più grande d'Europa con capacità per ospitare 45.000 esemplari provenienti da tutti i punti del pianeta. La visita permette un'immersione alle profondità marine per conoscere da vicino gli abitanti dei cinque oceani. Inizio dei lavori nel 1998 e inaugurazione nel 2003.

Umbracle

Umbracle

Questo elemento architettonico è nello stesso tempo parcheggio coperto, galleria d’arte all’aperto, giardino e punto di vista panoramico dell’intero complesso architettonico. Inizio dei lavori nel 1997 e inaugurazione nel 2000.

ponte

ponte "L’Assut de l’Or"

Ponte costruito in acciaio e cemento bianco che unisce la circonvallazione nord e sud di Valencia attraverso la "superstrada del Saler" e la "calle Menorca - Serreria". Inizio dei lavori nel 2004 e inaugurazione nel 2008.

Ágora

Ágora

L'edificio monumentale é concepito come una grande piazza (da cui il nome) coperta e multifunzionale, dove sono organizzati eventi di natura differente.Inizio dei lavori nel 2006 e inaugurazione nel 2009.

La Città delle Arti e delle Scienze

Complesso della Città delle Arti e delle Scienze

La Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias) è un complesso architettonico, che copre una superficie 350.000 m2, costruito nel polmone verde della città di Valencia che costituisce l'antico letto del fiume Turia. Progettata dall'inizio come una zona di divulgazione culturale ed intellettuale, si aprì al pubblico spagnolo ed internazionale nel 1998 con l'inaugurazione dell'Hemisferic, dopo di che si sono susseguiti il Museo delle Scienze Principe Felipe, L'Umbracle, il Palazzo delle Arti, l'Oceanografico, il ponte “Assut de Or” e l’Agora.

Leggi tutto

Palazzo delle Arti 'Regina Sofia'

Palazzo delle Arti - Regina Sofia

Elemento del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze".

Il palazzo delle arti - Reina Sofía, è un maestoso edificio disegnato dall’architetto valenciano Santiago Calatrava, che assieme alle altre strutture presenti nel giardino Turia forma il complesso architettonico chiamato  “Ciudad de las artes y de las ciencias”.

L’edificio ospita quattro sale per differenti spettacoli di opera, musica, ballo e teatro (sala principal, aula magistral, auditorio, teatro Martín y Soler), oltre che installazioni per insegnamento di attività relazionate con il campo artistico e culturale.

Leggi tutto

Museo delle scienze - Príncipe Felipe

Museo delle scienze - Príncipe Felipe

Elemento del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze"

Il 13 novembre dell'anno 2000 aprì le sue porte al pubblico il Museo dello Scienze Principe Felipe. Due anni prima era stato inaugurato L'Hemisferic che fu il primo elemento della Città delle Arti e delle Scienze.

Per quel che riguarda il museo, il modello scelto è in linea con la rivoluzionaria idea che comanda questo tipo di centri, l’interattività piena, schematicamente simbolizzata con la frase chiave, un po' provocatoria ma sempre forte: "Proibito non toccare, non sentire e non pensare". Quello che realmente significa è "Proibito non imparare".

Leggi tutto

Oceanografico

Oceanografico

Elemento del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze".

Dalla sua inaugurazione, Valencia è diventata un punto di riferimento mondiale quando si parla di oceanografici, grazie ad uno spettacolare investimento economico destinato alla costruzione di un zoo marino eccezionale tanto a livello di infrastrutture come di specie.

Sicuramente da visitare l'Oceanografico di Valencia, lo zoo marino più grande d'Europa con capacità per ospitare 45.000 esemplari provenienti da tutti i punti del pianeta. La visita permette un'immersione alle profondità marine per conoscere da vicino gli abitanti dei cinque oceani.

Leggi tutto

Hemisferic - Proiezioni educative

Hemisferic - Proiezioni educative

Elemento architettonico del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze".

È un gigantesco occhio che si ricompone con lo specchiarsi nell'acqua. La monumentale palpebra - che si apre e si chiude - ha la funzione di entrata alla sala del planetario (il Teatro Omnimax).

L'Hemisferic è fiancheggiato da due laghi rettangolari artificiali, ed è situato tra gli edifici del Museo delle Scienze ed il Palazzo delle Arti

Leggi tutto

Ágora - Edificio multifunzionale

Ágora - Edificio multifunzionale

Elemento architettonico del complesso denominato "Città delle Arti e delle Scienze".

Inaugurato, ma non ancora terminato, “El Ágora”, edificio monumentale disegnato da Santiago Calatrava, architetto nato a Valencia, ha ospitato il primo “Open 500 di tennis di Valencia” (approvato dall’ATP, Associazione Tennisti Professionisti) dando nuova luce all’organizzazione di grandi eventi di cui è capace la città di Valencia.

Questa struttura amplia il complesso architettonico della Città delle Arti e delle Scienze, è situato tra il ponte “L’Assut de l’Or“, che si trova nelle vicinanze del Museo delle scienze, e l’OceanograficoÈ concepito come una grande piazza (da cui il nome) coperta e multifunzionale, dove saranno organizzati numerosi eventi di natura differente.

Leggi tutto

Umbracle

Umbracle

Elemento del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze".

Disegnato da Santiago Calatrava, architetto nato a Valencia, costruito nel 2001 e situato nella parte sud della "Città delle Arti e delle Scienze" l’Umbracle è nello stesso tempo parcheggio coperto, galleria d’arte all’aperto, giardino e punto di vista panoramico dell’intero complesso architettonico.

Si sviluppa parallelamente al Museo della Scienza e della Tecnica, ma su un livello più alto, così da permettere al visitatore un’ottima vista panoramica.

Leggi tutto

L’Assut de l’Or - Moderno ponte nella Città delle Arti e delle Scienze

Ponte 'L'Assut de l'Or'

Elemento del complesso architettonico denominato "Città delle Arti e delle Scienze"

Il ponte "L’Assut de l’Or" è stato inaugurato definitivamente nel Dicembre 2008 (dico definitivamente perché il ponte era stato “aperto” temporaneamente in concomitanza dell’evento della Formula 1 nell’agosto del 2008), è stato disegnato dall'architetto valenciano Santiago Calatrava, ed è situato nella Città delle Arti e delle Scienze.

Leggi tutto