• Piero Viajero en las Fallas de Valencia

    Piero Viajero en las Fallas de Valencia
    Primo fumetto illustrativo riguardo Las fallas in grado di far ben comprendere la festa nella sua complessità, descrivendo l’insieme di atti ufficiali che la compongono e raccontando la storia e la tradizione che le appartiene.
  • Selezione di ristoranti di Valencia

    Selezione di ristoranti di Valencia
    Presentiamo una selezione di ristoranti, un numero limitato di locali che consigliamo personalmente come opzioni eccellenti nell'offerta gastronomica della città di Valencia e che rispettano il rapporto qualità-prezzo.
    Raggiungere Valencia in automobile

    Auto e autostrade

    Se si arriva da Nord, cioè dalla Francia, bisogna prendere l'autostrada AP-7 in direzione Barcellona, per poi seguire per Castellon e Valencia. Fino a circa 40 km da Valencia l'autostrada è a pagamento, poi come per magia scompaiono i caselli e i pedaggi. Da questo punto basta seguire le indicazioni e si arriva a Valencia capitale.

    L'alternativa economica, per la stessa tratta, è la strada statale N-340, ora chiamata A-7. Vedi le mappe sotto riportate.

    Stesso discorso se si arriva da Sud, vale a dire da Almeria, Murcia, Alicante, ci sono 2 possibilità: o la strada nazionale A-7 in direzione Barcellona, che è gratuita e segue un cammino interno, o la AP-7 autostrada costiera  a pagamento.

    Se la provenienza è Madrid, la superstrada (=autovia) da seguire è la A-3, anch'essa gratuita.

    Raggiungere Valencia in automobile è molto semplice da qualsiasi punto ci si trovi.

    Cartello stradale per indicare un tratto stradale: AutoviaEsistono vari siti web per calcolare il miglior percorso da seguire e ottenere informazioni dettagliate sul tragitto. Noi consigliamo googlemaps o la guida Michelin oppure la guida Repsol (per la Spagna è migliore la terza opzione, essendo Repsol la compagnia bandiera in questo settore).

    Le autostrade, superstrade, ponti, etc. sono gestite dal gruppo ASETA, "Asociación de Sociedades Españolas Concesionarias de Autopistas, Túneles, Puentes y Vías de Peaje"

     

    ATTENZIONE ALLA NOMENCLATURA

    STRADE = CARRETERAS

    AUTOSTRADE = AUTOPISTAS

    SUPERSTRADE = AUTOVIAS

     

    In Spagna per intendere Autostrada è utilizzato il termine di Autopista, da non confondere con Autovia che è una strade simile, ma che non possiede tutte le caratteristiche della prima, è più simile alla nostra "superstrada".

    In Spagna l’autovia non è a pagamento, e l’autopista invece sì, ma non in tutto il territorio spagnolo.  Ad esempio, le autopiste in Cataluña (con capitale Barcellona) sono tutte a pagamento, e nel resto della Spagna quasi tutte gratuite.

    Con l’avvento dell’Unione Europea e la riorganizzazione della rete stradale da parte dello stato spagnolo, sono cambiati i nomi delle strade e autostrade. Quindi bisogna stare attenti quando si comprano mappe o cartine stradali, controllare sempre la data di pubblicazione altrimenti troveremo nomi che non esistono più in moltissime tratte all’interno del territorio spagnolo.

    ALCUNI ESEMPI:

    L’autopista (=Autostrada) AP7 è chiamata anche l’Autopista del Meditteraneo perché segue un tragitto lungo la costa dalla frontiera francese quasi fino ad Almeria. Quest’autopista è parte della “rete di strade europee” conosciuta come E-15

    La superstrada N-340 (o superstrada del Mediterraneo) è la più lunga delle strade nazionali della Spagna. Unisce Cadice con Barcellona per tutta la costa del Meditteraneo. Possiede anche nomenclatura europea e corrisponde alla E-05 nella tratta Cadice-Algeciras e E-15 nella tratta Algeciras-Barcellona.

    Nel corso degli anni questa strada (=carretera) è stata convertita in autovia e chiamata A-7 nella tratta Algeciras-Barcellona e A-48 nella tratta Cadice-Algeciras.

    Riprendendo il concetto sopra descritto diciamo:
    ATTENZIONE AI NOMI, possiamo avere cartine e mappe stradali che indicano il nome N-340 e indicazioni stradali che indicano A-7, ma la tratta è sempre la stessa.

     

    AUTOVIA A-7 (ex Carretera N-340

    Mappa stradal che indica l'autovia A7

    AUTOPISTA AP-7

    Mappa stradale che indica l'autopista AP-7

    • Città Arti e Scienze

      Città Arti e Scienze
      Punto di riferimento internazionale e simbolo del turismo culturale di Valencia. Centro ludico-culturale che sorprende per la sua architettura e per la sua grande capacità di affascinare e insegnare.
    • Festa Las Fallas

      Festa Las Fallas
      Valencia si presenta al mondo con la propria festa popolare riconosciuta d'interesse turistico internazionale. Un vero e proprio motore economico per la città. Un insieme di tradizioni, arti, divertimento e gran organizzazione.
    • La gastronomia

      La gastronomia
      Il piatto tipico di Valencia, la "paella", è diventato nel corso del tempo un punto di riferimento della gastronomia spagnola. Ma l'offerta culinaria in città è varia e si basa sui canoni di una cucina mediterranea, oltre che da quelle importate da altre culture.
    • Giardini del Turia

      Giardini del Turia
      Questi giardini sono un orgoglio per la città di Valencia. Creati nel vecchio letto del fiume Turia, offrono uno spazio verde nel quale è possibile passeggiare, praticare moltissime attività sportive ed organizzare eventi di differente natura.
    • Tribunale delle Acque

      Tribunale delle Acque
      Storico tribunale incaricato di dirimere le dispute nate a causa dell’acqua destinata all’irrigazione dei campi da parte degli agricoltori della campagna valenciana. Testimonianza unica di una tradizione culturale e storica ancora viva.
    • La Cultura del Riso

      La Cultura del Riso
      A Valencia, la coltivazione e la lavorazione del riso (in spagnolo "arroz") sono protette dalla Denominazione d'Origine conosciuta con il nome "Arroz de Valencia" e le varietà valenciane più coltivate e conosciute sono "Bomba", "Senia" e "Albufera".