Uscire la sera

Sono svariate le zone di Valencia dove è possibile trascorrere divertenti ed interessanti serate. Dal centro al mare, dalla zona universitaria a quella della Città delle Arti e delle Scienze.

La strada principale del centro storico che offre maggior concentrazione di locali di varia natura è sicuramente Calle Caballeros, che va dalla Plaza de la Virgen fino alle Torri de Quart. Se non volete limitarvi ad un'unica strada, curiosate nelle differenti stradine che il centro storico offre, sempre troverete locali e piazzette interessanti e molte volte più accessibili per la minor quantità di gente presente.

Zone come Canovas e Russafa, dove aperitivi e cene sono all'ordine del giorno sia per affluenza che per capacità organizzativa. La prima zona citata, Canovas, è leggermente più conosciuta dai turisti, perche è maggiore l'offerta culinaria grazie ai moltissimi ristoranti concentrati in quel quartiere.  La seconda, Russafa, è il quartiere che più attira la gente in quest'ultimo periodo, perché possiede innumerevoli associazioni culturali che organizzano moltissimi eventi di svariato genere, per i più grandi e per i più piccini, legati all'arte e alla cultura. Non manca di certo una varia offerta culinaria, anzi forse troppo. Zona molto frequentata dai valenciani.

Particolari, perchè condizionate da certi periodi dell'anno, sono la zona universitaria e la zona porto. Logicamente la prima molto vissuta in Autunno-Invero-Primavera, l'altra in Primavera-Estate-Autunno.
Prezzi sicuramente più bassi per la zona universitaria per agevolare gli studenti che non sono tutti dei gran ricconi e parliamo di piazze come Honduras, Cedro, Xúquer attorno all'Avenida Blasco Ibañez che collega il cento al mare e includiamo anche il quartiere che si trova sopra il campus universitario conosciuto come Benimaclet.
Al contrario, i prezzi aumentano per la stagione estiva nella zona portuale, locali sul lungomare di Valencia che un po' giocano sul fatto di poter mangiare e bere guardando il mare, o di ballare fino all'alba per vedere il sole nascere all'orizzonte. Questo non toglie la bellezza e il divertimento che offre la zona.

Altre aree che sicuramente hanno scritto la storia della movida valenciana, sono la zona conosciuta come Juan Llorens e la zona nelle vicinanze del giardino botanico.

Per muoversi senza macchina tra le varie zone di movimento notturno, il Comune di Valencia assieme all'azienda che gestisce il trasporto pubblico degli autobus, la EMT, hanno lanciato il servizio durante il fine settimana e vigilie dei festivi conosciuto con il nome "CorreNit".